Cambio zloty euro: tassi, valute e conversione

Ormai da diversi anni ci siamo abituati all’idea della moneta unica: quando ci spostiamo in altri Paesi dell’Eurozona non abbiamo necessità di cambiare i soldi in un’altra valuta, ma cosa succede se si decide di andare in Polonia? L’adozione dell’euro in questo Paese era prevista per il 2011, ma poi è stata rimandata a data indeterminata: se si decide di andare da quelle parti sarà necessario quindi conoscere i tassi di cambio zloy euro e sapere come fare la conversione tra le due valute.

Tassi di cambio zloty euro

La Polonia è una Paese che ha tantissimo da offrire: giustamente molti italiani decidono di visitare le sue città, però prima di partire si chiedono se sia necessario cambiare un po’ di soldi. Non tutti sanno infatti che la Polonia non ha ancora adottato l’euro come moneta ufficiale (era uno dei passi previsti dopo l’ingresso nell’Unione Europea del 2004, ma questo passaggio è stato rinviato a data da destinarsi), infatti si continua ad utilizzare lo zloty (o, come sarebbe più corretto chiamarlo, nuovo zloty, introdotto nel 1995 a causa della svalutazione del “vecchio” zloty). Chi ha intenzione di visitare Varsavia e le altre attrazioni della Polonia deve quindi avere tutte le informazioni relative al cambio zloty euro.

Innanzi tutto vediamo quali sono i tassi di cambio ufficiali tra le due valute: uno zloty polacco vale poco più di 23 centesimi di euro. In altri termini si potrebbe dire che quando si va a cambiare un euro nella moneta polacca si devono ricevere circa 4,27 zloty. Va detto che in alcune città della Polonia (soprattutto quelle vicine al confine occidentale) vengono accettati anche gli euro, ma il tasso applicato potrebbe non essere conveniente per il consumatore: forse è meglio rivolgersi ad una banca o ad un Kantor (ovvero gli uffici di cambio) per fare la conversione; in alternativa è possibile prelevare ad un bancomat direttamente nella moneta locale.

Dove fare la conversione tra le due valute

Nelle città più importanti non sarà difficile trovare una banca in cui fare il cambio zloty euro, mentre i Kantor si possono trovare negli aeroporti, negli alberghi e in zone vicino alla frontiera; può essere utile fare un giro tra le varie banche ed uffici di cambio per scoprire quelli che propongono il tasso di cambio più conveniente (ovvero quello più vicino al tasso di mercato che abbiamo indicato prima). Lo zloty, la cui pronuncia corretta è simile a “suoti”, circola in diversi tagli di omnete e banconote: ci sono le monete da 1, 2, 5, 10, 20 e 50 groszy (ovvero centesimi di zloty) e da 1, 2, e 5 zloty; le banconote invece sono stampate in tagli da 10, 20, 50, 100 e 200 zloty ed ogni taglio è contraddistinto da un colore diverso.