Come fare trading su azioni Barclays

Le azioni del settore bancario sono molto interessanti nel mondo borsistico e spiccano per la loro capacità di attirare una serie di investitori di vario tipo che difficilmente restano insoddisfatti davanti a rendimenti che possono essere veramente importanti in caso di scelte oculate ed attente e di gestioni consapevoli e precise. Oggi analizziamo le possibilità che vengono offerte dal gruppo Barclays, soffermandoci in particolare sugli strumenti che permettono di investire in questa realtà. Continua a leggere

Le azioni Samsung alla borsa di Londra

Il colosso coreano Samsung, nonostante le alterne vicende prettamente commerciali ma con risvolti importanti dal punto di vista economico, dell’anno appena trascorso, resta un punto di riferimento importante per un ampio numero di investitori attenti a valutare con interesse le azioni che operano sul mercato tecnologico, azioni di certo interesse per la rapida crescita degli ultimi anni ma che richiedono una attenzione costante verso il settore nel suo complesso indipendentemente dall’azione specifica sui cui si è deciso di puntare. Oggi ci occupiamo proprio delle azioni Samsung, concentrandoci sui suoi risultati alla borsa di Londra e sui fattori che, a livello macro, ne influenzano le performance. Continua a leggere

Azioni Aggreko: quotazione in tempo reale

La società Aggreko lavora nel settore dell’energia, e anzi può essere considerata leader mondiale nella produzione inglese di energia. L’azienda infatti ha come core business il noleggio di gruppi frigoriferi ed elettronici, di attrezzi per il riscaldamento e per il condizionamento, oltre che per la de-umidificazione.  Società in ogni parte del mondo si affidano ai servizi di Aggreko, esportando così servizi e qualità di una delle realtà più note del settore. L’azienda Aggreko è quotata in borsa, con lo scopo dichiarato di garantire ai propri investitori buoni profitti nel medio-lungo termine, come è possibile leggere sul sito aziendale, nella sezione “investitori”.

Le azioni Aggreko plc

Le azioni Aggreko sono riconosciute in sede di scambio con il codice ISIN GB00BK1PTB77  e con il simbolo AGK e sono state collocate sul mercato di Londra. Il titolo ha una capitalizzazione totale che supera abbondantemente i 2 miliardi. Le quotazioni in tempo reale vengono pubblicate su tutti i siti che riportano e seguono i trend di mercato dove tra l’altro sarà possibile anche ricostruire la storia del prodotto e verificare gli andamenti del titolo stesso. Nell’anno in corso, ad esempio, lo stesso si è collocato tra i 751 e i 1.305 , con un value at risk pari a 5,606 e una volatilità annuale pari a 38,253.

Tra i siti che vi consiglio di consultare, c’è adfn.com che fornisce utili grafici personalizzabili in base alle proprie esigenze, ai propri dubbi, alle proprie curiosità o necessità di analisi. Come di consueto anche il Sole24Ore fornisce informazioni molto utili su quelli che sono i risultati e gli andamenti del titolo all’interno della stessa giornata, fornendo anche dei dati storici che permettono di confrontare e collegare tra loro i risultati ove possibile. Le informazioni più complete ed efficaci vengono però ancora una volta dai portali di investimento, come ad esempio Plus500, che permettono all’azionista online di movimentare direttamente da computer o smartphone anche questo titolo. Come abbiamo avuto più volte avuto modo di evidenziare, essi infatti forniscono oltre ad analisi storica e fotografia del presente, anche guide, indicazioni e previsioni molto utili per tutti coloro che hanno intenzione si puntare sul titolo e per chi, già in possesso dello stesso, cerca un modo per ottimizzarne la gestione.

Cosa bisogna sapere sulle azioni Aggreko

Gli analisti concordano nel prevedere nel medio periodo un lieve miglioramento del trend negativo che la curva di azioni Aggreko manifesta in questo periodo. Nel lungo periodo si potrebbe addirittura ipotizzare un innalzamento del titolo, che potrebbe raggiungere gli 814,3. In generale, il titolo risulta essere particolarmente adatto per tutti gli investitori ad alto rischio, che abbiano quindi la possibilità e la capacità di gestire nel migliore del modi le perdite che il titolo potrebbe comportare. Ci teniamo a precisare che queste eventuali perdite difficilmente possono essere previste o gestite dal momento che sono frutto della natura stessa del titolo che ha tra le sue caratteristiche una elevata volatilità, che arriva a raggiungere fino a 2,41 punti. Nonostante questo dato, i volumi quotidiani del titolo sono molto buoni, collocandosi attorni ai 2.548.202 (contro una media di 1.788.000).

E’ lecito a questo punto dunque chiedersi cosa possa influenzare un azione di questo tipo. Aggreko è attiva in Inghilterra con più di 13.000 generatori e di fatto soddisfa la maggior parte del fabbisogno interno nazionale. Per questo motivo il settore dell’energia è quello che influenza più direttamente le performance, ma come noto anche quello del petrolio, in termini di prezzi ma anche di politiche perseguite dai principali paesi produttori è determinante. Ultimamente, tra gli elementi da considerare troviamo anche le energie alternative che possono influenzare anche in maniera importante quelli che sono i risultati di questa azione.

24option: recensione broker per opzioni binarie

24optionIl broker 24 option è uno dei più conosciuti ed utilizzati per fare trading con opzioni binarie. Opera attraverso la licenza rilasciata da CySEC, autorità pubblica indipendente cipriota. La licenza attesta il pieno rispetto della normativa dell’Unione Europea per l’offerta di servizi di intermediazione finanziaria.

Tra le caratteristiche che rendono particolarmente accattivante il sito, oltre ai colori nero ed oro molto eleganti, vi è subito l’annuncio della possibilità di scaricare materiale didattico gratis, segno che il broker mette in primo piano lo studio e non promette guadagni elevati in breve tempo. Le risorse sono accessibili anche senza effettuare alcun deposito e anche questo è di certo un vantaggio. Continua a leggere

Libretti risparmio di BNL

In Italia, la maggior parte delle persone sceglie il conto corrente come strumento per gestire i propri risparmi e le proprie operazioni quotidiane. Sicuramente facile da usare e adatto a quasi ogni tipo di necessità, il conto corrente non riesce ad offrire dei rendimenti accettabili sulle giacenze. Inoltre, a meno che non si abbia un conto corrente online, di solito presentano dei costi di gestione non bassissimi. Continua a leggere

Come investire sulla Apple

Tutti conoscono il marchio Apple, soprattutto grazie ai protagonisti che hanno contribuito a sancirne il successo a livello planetario, come il celebre Steve Jobs. Al pari di molte altre società del comparto informatico, anche la Apple ha sfruttato le opportunità di crescita offerte dal mercato azionario, approdando sul Nasdaq (la Borsa dei titoli tecnologici con sede a New York) ed iniziando una fase espansiva che le ha consentito di diventare leader nel settore digitale. La quotazione di una singola azione, così come ci dicono i dati storici, è costantemente cresciuta, proporzionalmente al successo fatto registrare dai prodotti dell’azienda di Cupertino, e ora il suo valore si attesta intorno ai 100 $. La domanda che si chiedono in molti è la seguente: come è possibile investire sulle azioni Apple e guadagnare partecipando agli utili?

Se in passato la procedura di acquisizione di un titolo azionario poteva rivelarsi particolarmente complicata, oggi grazie ai servizi offerti dai broker di trading online si possono realizzare dei profitti investendo su un asset (ossia qualsiasi bene quotato in un mercato finanziario) in maniera molto più snella e pratica, addirittura seduti comodamente da casa davanti alo schermo del proprio computer. Grazie allo strumento dei CFD, i contratti per differenza, sarà possibile investire una somma di denaro sul titolo dalla Apple, cercando di speculare sulle oscillazioni delle sue quotazioni, senza necessariamente dover possedere il titolo. Il broker consentirà al trader di aprire e chiudere dei contratti temporanei che faranno riferimento alle prestazioni del cosiddetto “sottostante” (in questo caso, il titolo della Apple). Gestendo gli ordini in maniera oculata e razionale e aprendo delle posizioni corte o lunghe a seconda delle aspettative circa le direzione delle quotazioni, si potranno così ottenere dei guadagni interessanti. Sarà quindi essenziale da una parte tenersi costantemente aggiornati circa le notizie relative all’azienda, seguendo i comunicati e le conferenze stampa ufficiali e prestando attenzione al lancio di nuovi prodotti; dall’altra, occorrerà monitorare lo scenario finanziario ed economico globale, le cui variabili possono avere un influsso sulle più autorevoli realtà produttive internazionali. In questo modo, si potranno elaborare delle strategie con le quali intervenire tempestivamente sulle azioni della Apple con l’acquisizione e la vendita di CFD al momento più opportuno per realizzare dei profitti.

Forex: perchè gli indicatori e i segnali trading sono così importanti?

Il meccanismo di guadagno sul Forex sembra estremamente semplice: al fine di realizzare un profitto, occorre comprare basso e rivendere alto, guadagnando così dalla differenza positiva che si viene a generare sul bilancio. Fin qui tutto bene, ma come individuare le opportunità più proficue, identificando non solo le coppie valutarie sulle quali intervenire, ma anche i punti di apertura e chiusura dell’ordine? Continua a leggere

Oro e argento, un nuovo modo per investire nei metalli preziosi

Esiste un modo per guadagnare sui metalli preziosi come l’oro e l’argento senza dover necessariamente possedere delle quantità fisiche di questi beni? La risposta è positiva, e risulta molto più semplice di quanto si possa immaginare. Realizzare profitti con le “commodities”, il termine inglese che indica questo tipo di asset, è possibile grazie alle piattaforme di trading online, che consentono di interagire con i mercati finanziari internazionali in tempo reale. Mentre sono numerosi quelli che conoscono le applicazioni di internet sulle valute, il cui campo di azione è il Forex, non molti sanno che sulla rete si può anche negoziare sulle materie prime, come petrolio e gas naturale, e persino sui  beni come appunto l’oro e l’argento. Questi ultimi due sono quotati nel  NYMEX, acronimo con il quale si indica il New York Mercantile Exchange, il mercato più importante dove si valutano le quotazioni dei metalli preziosi. Nello specifico, oro e argento vengono trattati nella divisione del COMEX di New York, la sezione dedicata alle commodities. I prezzi dei due metalli, che vengono definiti in dollari utilizzando l’unità di misura dell’oncia, fanno registrare delle quotazioni che oscillano a seconda delle leggi della domanda e dell’offerta sui mercati internazionali. Occorre ricordare che il loro valore non deriva solamente dal settore del lusso, ma anche da quello tecnologico, in quanto entrambi i materiali possiedono delle ottime qualità che li rendono assai efficienti in vari comparti industriali.

Chi vuole tentare di realizzare dei guadagni con l’oro e l’argento tramite il trading online, potrà dedicarsi alla compra-vendita di ETF e CFD con le apposite piattaforme che consentono di operare con i futures e i contratti per differenza, aprendo e chiudendo posizioni lunghe o corte a seconda dello sviluppo delle quotazioni. A tal fine, il trader potrà beneficiare degli strumenti di analisi tecnica e fondamentale messi a disposizione dal broker. Una seconda possibilità di investimento è offerta dalle opzioni binarie, con le quali si potrà prevedere l’andamento dei prezzi di oro e argento, utilizzando diverse tipologie di opzioni, come quella alto/basso, tocca/non tocca e  intervallo dentro/fuori: se il pronostico si rivelerà corretto, si potranno incassare dei profitti interessanti.

Aggiornamenti sull’investimento in oro a: http://www.tradingonline.me/forex/investire-in-oro

L’abc della Borsa sul web

Quando si parla di trading online, sono ancora molti quelli che non possiedono delle idee chiare circa questa attività ed il suo legame con il mondo finanziario: nell’immaginario collettivo è ben radicata l’idea dell’operatore finanziario che agisce fisicamente nelle Borse, mentre il trader che opera sul web da casa non viene considerato come un vero e proprio investitore, bensì come un appassionato che dedica parte del suo tempo ad un semplice hobby. In realtà, è possibile investire su internet anche ingenti capitali, come dimostra ad esempio il Forex, che riesce a veicolare quotidianamente circa 4 miliardi di dollari nel mercato delle valute internazionali.

Per chiarire le idee ai principianti, sarà sufficiente definire alcuni concetti di base e magari farsi aiutare da un punto di riferimento del genere di comegiocareborsa.com, ricco di dritte sul tema. Con il termine broker si indica la società di intermediazione finanziaria presso la quale sarà possibile aprire un conto per tradare su internet. Le piattaforme presentano delle interfacce con le funzioni di trading, che variano a seconda dell’ambito preferito: con il Forex si potrà operare sul mercato delle valute internazionali sulle coppie, dette anche cross; i CFD, o contratti per differenza, consentono di investire sui mercati di tutto il mondo negoziando su una vasta varietà di asset, che comprendono azioni, indici, fondi e commodities (ossia beni di consumo e materie prime ed energetiche); infine, con le opzioni binarie, si potranno realizzare dei profitti pronosticando l’andamento dei prezzi di azioni, cross a altri beni quotati nelle Borse di tutto il mondo.

Al fine di aumentare i profitti e minimizzare i rischi, che sono presenti nel trading online così come in qualsiasi altra forma di investimento finanziario, i trader elaborano delle precise strategie, basate sui dati raccolti con gli strumenti di analisi tecnica e di analisi fondamentale. Con i primi, si cerca di monitorare delle caratteristiche dell’andamento delle quotazioni degli asset, come la volatilità e la ciclicità dei prezzi, mentre con i secondi ci si tiene aggiornati sugli eventi di carattere macroeconomico che interessano i mercati di riferimento, come gli annunci economici delle Banche Centrali o gli indicatori della produttività di un paese. Grazie a questi dati e alla loro corretta interpretazione, si sarà in grado di anticipare lo sviluppo delle tendenze ed effettuare gli ordini più proficui.