Appuntamenti economici del 2016

Tra gli appuntamenti economici imperdibili previsti per il 2016 non possiamo non annotare quelli incredibili di 3 Paesi emergenti che promettono grandi cose.

Economie tenaci ed evolute, nuove mete del turismo mondiale. Dall’Africa al Medio Oriente, le sorprese non mancheranno.

Lo Sri Lanka, dopo la guerra civile che ha colpito il Paese fino al 2009, ha trovato finalmente un equilibrio economico-amministrativo stabile. Secondo il DailyNews, uno dei maggiori giornali dello Stato, lo Sri Lanka prevede per il 2016 l’arrivo di 2,5 milioni di persone in visita che ammireranno soprattutto le bellezze naturali. Dallo Yala National Park, dove vivono specie rare di leopardi, alla Sigiriya, un’antica fortezza arroccata su una montagna, oggi patrimonio dell’umanità Unesco.

Spostandoci in Africa, il Kenya tra giugno e settembre ospiterà eventi importanti come la Conferenza Onu sul commercio e lo sviluppo. Infatti, negli ultimi anni, il Paese ha dimostrato di saper crescere, e la sua capitale Nairobi, è diventata un punto nevralgico per il social innovation management. Il settore digitale la fa da padrona, grazie al boom della telefonia mobile e dell’home banking.

Con una posizione geopolitica strategica tra Europa e Asia, l’Azerbaijan emerge prepotentemente dall’anonimato. Ha attirato di recente molte aziende russe interessate al petrolio che qui abbonda, infatti nel bacino del Mar Caspio sono numerosi gli insediamenti petroliferi. Ma dopo gli accordi presi sull’emergenza clima in Francia pochi mesi fa, il Paese punta anche sulle energie rinnovabili: la forza eolica va forte e presto conquisterà i mercati.