Recensione TradeApp: come funziona, caratteristiche e opinioni

Nel settore del trading le nuove tecnologie stanno rivoluzionando il mercato, con un’offerta sempre più rivolta ai dispositivi mobili. In questo scenario si inserisce TradeApp, un’app di trading online per smartphone e tablet, gestita dal broker Depaho, un operatore autorizzato in possesso di tutti i requisiti previsti dalle normative di legge. Vediamo come funziona TradeApp tramite questa recensione completa, con un’analisi dettagliata degli asset, dei costi e delle funzionalità del servizio proposto.

Chi è TradeApp?

Prima di affidarsi a un broker è importante capire di chi si tratta. TradeApp è un marchio della società Depaho Ltd, una broker specializzato nei servizi di trading online. La società è regolamentata dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission), la commissione per la sicurezza e il mercato con sede a Cipro, in possesso della licenza n.161/11.

In particolare Depaho è autorizzata a fornire servizi finanziari d’investimento in Europa, secondo le normative di settore MiFID. La società è inoltre autorizzata dalla FSCA sudafricana, mentre la sede legale è a Cipro. Depaho può occuparsi anche di servizi ausiliari, tra cui la custodia dei depositi dei clienti e la concessione di crediti nei confronti degli investitori.

In base alle certificazioni la società può operare tramite TradeApp in tutti gli Stati membri della UE, compresi altri 3 paesi che non fanno parte dell’Unione Europea, Sudafrica, Ucraina e Svizzera. Per quanto concerne l’Italia Depaho è registrata presso la Consob, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, con numero d’iscrizione 3567. Allo stesso modo è registrata presso altre 15 istituzioni di vigilanza europee, tra cui la severa FCA inglese (Financial Conduct Authority).

TradeApp: deposito minimo e app di trading online

TradeApp Italia è una piattaforma innovativa, in grado di offrire strumenti evoluti per i trader che vogliono investire in maniera indipendente sui mercati finanziari. La novità più interessante è la presenza di un deposito minimo di appena 29 euro, con il quale è possibile aprire un conto di trading e iniziare a operare su vari asset. Per il momento è previsto un limite massimo per gli investimenti di 100 mila euro, come indicato dal regolamento ufficiale.

In particolare TradeApp propone un’app moderna per dispositivi mobili, una tecnologia di ultima generazione per fare trading online da qualsiasi device, sia smartphone e tablet Android sia iPad e iPhone iOS Apple. Il Trading App permette di investire in ogni momento, con operatività 24/7 per seguire i mercati e aprire o chiudere posizioni senza limitazioni temporali.

L’app può essere scaricata gratuitamente su Google Play Store per dispositivi Android, oppure su Apple Store per device iOS. Una volta eseguito il download basta installare l’applicazione sul proprio smartphone o tablet, quindi effettuare la registrazione e aprire il conto di trading online, scegliendo uno dei piani tariffari disponibili in base alle proprie esigenze.

I piani tariffari di TradeApp

La proposta di TradeApp è piuttosto variegata, con una serie di piani tariffari adatti a qualsiasi necessità. Il broker offre una formula per trader alle prime armi, Starter, perfetta per negoziare un portafoglio fino a mille euro, ricevendo uno sconto fino al 10% sullo spread applicato ad ogni investimento, con una riduzione del rollover anch’essa del 10%. Quest’ultima opzione è la possibilità di mantenere una posizione aperta dopo la scadenza, sulla quale i broker online applicano dei costi aggiuntivi.

Per chi desidera un piano più elevato c’è la soluzione Silver, per asset del valore compreso tra 1.000 e 2.000 euro, con sconti del 15% sullo spread degli eseguiti e il rollover. Ancora più conveniente per un trader che vuole investire di più è il piano Gold, con un valore del portafoglio fino a 5 mila euro e sconti del 25% su spread e Rollover, mentre con la formula Gold Plus si possono mantenere asset fino a 10 mila euro e ricevere sconti del 35%.

Infine TradeApp propone un piano riservato ai trader più esperti ed esigenti, che hanno bisogno di un portafoglio con un valore di asset elevato. In questo caso è possibile sottoscrivere l’opzione Ninja, per poter gestire un livello equity superiore a 10 mila euro. Il broker offre ai clienti premium uno sconto del 45%, valido sia per la riduzione dello spread sugli eseguiti, sia per diminuire il costo del rollover per le posizioni overnight.

Gli asset d’investimento di TradeApp

Con TradeApp è possibile investire sui mercati finanziari attraverso i CFD (Contract for Difference), ovvero i contratti per differenza, strumenti derivati il cui valore è strettamente vincolato alla quotazione dell’asset di riferimento (sottostante). Tale opzione consente di aprire e chiudere posizioni al rialzo o al ribasso, con l’opportunità di guadagnare sia quando il valore del sottostante cresce sia quando diminuisce.

Tramite TradeApp è possibile scegliere tra un’ampia gamma di asset, tra cui azioni di grandi società quotate come Facebook, Google e Amazon, comprese materie prime come il platino, lo zucchero e il caffè. Non mancano ovviamente anche i principali indici azionari internazionali, tra cui l’Euro50, il CAC40, l’IBEX e il DAX della Borsa di Francoforte. Sono presenti anche i fondi indicizzati quotati QQQ e iShares iBoxx.

Naturalmente con TradeApp è possibile fare trading Forex, per investire con i CFD sul mercato valutario telematico delle valute. L’app di trading online mobile propone tutte le più importanti coppie di valute Forex, tra cui EUR/USD, EUR/GBP e USD/JPY, per un totale di 35 opzioni differenti. All’interno della gamma anche diverse criptovalute, come Ripple, Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Dash e Monero, per consentire ai trader di speculare sull’andamento delle cryptocurrency.

Trading online TradeApp: commissioni e spread

In linea con i migliori broker di trading online anche TradeApp non applica nessun costo fisso, perciò i clienti della piattaforma possono beneficiare di commissioni variabili caricate sugli eseguiti, quindi soltanto sulle posizioni aperte. In particolare la società prevede uno spread piuttosto contenuto, a partire da 0,0003 sulle coppie di valute Forex, dallo 0,04 sulle materie prime spot, mentre sulle azioni viene proposto uno spread dello 0,50%.

Per chi vuole investire sulle criptovalute lo spread è del 2,5%, differenziale che invece va da un minimo dello 0,50% fino a un massimo del 2,50% sugli ETF, valore che passa da 0,001 a 200 per gli indici. TradeApp mette a disposizione anche una leva finanziaria fino a 1:20 per i clienti al dettaglio, oppure fino a 1:200 per i clienti dei piani Pro. Allo stesso modo sono previsti margini di default differenziati, con percentuali più basse per i trader professionisti titolari dei piani tariffari premium.

Opinioni TradeApp: pro e contro della piattaforma

TradeApp è senza dubbio una piattaforma interessante, una delle migliori opzioni per chi vuole fare trading online sui dispositivi mobili. L’app vanta un’interfaccia grafica semplice, moderna e intuitiva, con tantissime funzionalità avanzate e un’esperienza adeguata. In particolare sono presenti i grafici per l’analisi tecnica, da personalizzare in base alle proprie esigenze, con una buona proposta per il materiale formativo, il quale comprende anche diversi tutorial per migliorare le proprie competenze.

Da sottolineare il deposito minimo davvero contenuto, a partire da appena 29 euro, inoltre vengono offerti spread abbastanza ridotti, specialmente sulle coppie di valute Forex. Non male anche la leva finanziaria, fino a 1:20 per i clienti dei piani tariffari di base, mentre per i professionisti si può arrivare fino a 1:200. TradeApp accetta tutti i principali sistemi di pagamento, come PayPal, Skrill, Neteller e ovviamente anche Visa, MasterCard e American Express, con tempistiche veloci per i versamenti e i prelievi.

In conclusione TradeApp è un broker affidabile, in possesso di tutte le autorizzazioni e le certificazioni previste dalle normative di legge, sia europee che italiane. Il servizio di trading online è moderno e innovativo, disponibile però soltanto sui dispositivi mobili, senza una piattaforma desktop per il web. Il broker si rivolge soprattutto ai trader principianti, che possono iniziare a investire usufruendo di depositi minimi e costi bassi, tuttavia si adatta anche a trader più esperti che vogliono un’applicazione adeguata per fare trading online dallo smartphone.