Tubi solari: che cosa sono? Come si installano? Quanto costano?

Gli studi per le riduzioni del dispendio e consumo energetico, che oggi sta diventando il problema principale con risorse chimiche sempre minori, ci portano a scoprire delle nuove strutture. Le idee che sono vecchie come il mondo, sembrano essere state dimenticate.

Ora che c’è la necessità di trovare delle soluzioni alternative, ecco che si sfruttano nuovamente le energie rinnovabili, come la luce del Sole. Una delle novità del settore sono i tubi solari o tunnel solari.

A cosa servono? Dimezzano le bollette della luce, aiutano ad avere una forte illuminazione in casa e sono perfino belli da vedere.

Tunnel solari, altro nome dei tubi solari

Spesso è possibile trovare il nome tunnel solare al posto del “tubo solare”, ma indicano entrambe la medesima cosa. Una struttura semplice. Praticamente si eseguono delle forature nel tetto che arrivano negli interni delle stanze. Qui si usano delle strutture a forma di tubo che hanno pero dei vetri o altri elementi di vetro che attirano e convergono la luce sparandola all’interno.

La luce viene quindi introdotta all’interno delle stanze e di conseguenza si ha una illuminazione naturale. Ideale per quanto riguarda gli spazi ciechi, cioè senza finestre, o per ambienti molto grandi che hanno poi delle finestre piccole e dirette contro Sole.

Grazie alla loro installazione sempre più case riescono a sfruttare le energie rinnovabili. I raggi del Sole sono poi in grado di riscaldare perfino e quindi si ha una forte riduzione sia delle energie elettriche sfruttate che delle energie termiche da impiegare.

Come si installano i tubi solari

L’installazione di un tubo solare deve avvenire quando c’è un professionista che riesce a capire quale sia la posizione migliore, la lunghezza del tubo necessario e poi quale sia la quantità di vetri o specchi che possano convergere i raggi solari all’interno del tubo per arrivare poi negli ambienti domestici.

Tuttavia è necessario prima capire quale sia la quantità di luce da cattura. Ci saranno poi delle aperture nei tetti o nelle pareti laterali che sono quelle da cui si potrà prendere luce. Inoltre è importante la direzione che viene poi aiutata da specchi o luci che sono in grado di far “scorrere” la luce all’interno.

Quanto costano i tunnel solari

Esistono molte tipologie di tunnel solari i migliori sono quelli della Velux che hanno un costo che varia dalle 400 euro per arrivare a 700 euro l’uso. I prezzi sono esclusi da manodopera.

C’è da dire che essi rappresentano comunque un miglioramento domestico ed ecosostenibile per questo è possibile che ci siano delle diminuzioni di costi in base alle agevolazioni disponibili.