Effetto Yellen: come si muove il mercato del Forex

Uno dei molteplici strumenti finanziari proposti dal trading online, ossia il Forex, sta vivendo un periodo di florida espansione sollecitato da una serie di decisioni provenienti dalle alte sfere dirigenziali dei principali istituti di credito mondiali. Il più rilevante in ordine di tempo non può che essere il cosiddetto effetto Yellen, e cioè l’immediata conseguenza del discorso effettuato dalla presidente della Federal Reserve circa l’aumento dei tassi d’interesse da parte della banca USA. Per la prima volta dal 2006, il sistema bancario a stelle e strisce si muoverà verso una direzione strategica che segnerà, nel bene e nel male, le sorti delle monete estere.

L’ondata di benefici in tal senso è stata subito avvertita dall’eurozona, un’area preda di diverse criticità (economiche e non) che stanno minando le fondamenta di una moneta unica ormai ben lontana da quel grado di sicurezza economica di cui si fece portatrice un attimo dopo la propria istituzione. Basti pensare ai risvolti politici e sociali del Brexit, oppure ai recenti attentati di Bruxelles che hanno assestato un duro colpo al settore ricettivo e aereo del Vecchio Continente. Insomma, una boccata d’ossigena quantomeno opportuna per ridare slancio a valutazioni, ed eventuali strategie di Forex, di un certo spessore.

Riguardo alla situazione asiatica, il mese appena trascorso è stato il miglior momento valutario dal 2009. Un traguardo prestigioso, sorretto dall’incredibile ascesa delle monete emergenti capaci, in un modo o nell’altro, di sopperire quelle mancanze ormai patologiche delle valute più importanti del continente – yen e yuan in primis. Nonostante ciò, l’effetto Yellen è destinato ad un lento, quanto inesorabile, esaurimento, e le monete che arriveranno all’epilogo di tale iniezione di fiducia dovranno fare tesoro di quanto ottenuto in questo frangente affinché non si ripetano più gli errori del passato.

Qualora, poi, si voglia pianificare una strategia Forex (ecco come fare: http://www.forextime24.com/strategia-forex/) che abbia un trend “immune” a quelli che sono gli effetti della manovra Yellen, si può sempre optare per l’appoggio multimediale fornito dai broker online, vere e proprie piattaforme di intermediazione finanziaria specializzate nella trattazione degli strumenti del trading online e nella proposizione di vantaggi, promozioni, benefit e servizi clientelari di qualità superiore.